Cascais è un villaggio portoghese noto per il suo esotismo, romanticismo, glamour e fascino, noto per lo sport e per uno stile di vita sano e giovane, considerato dal City Brand Ranking nel 2016 come la seconda città migliore in cui vivere in Portogallo, visitare e fare Attività commerciale
Cascais è un villaggio portoghese noto per il suo esotismo, romanticismo, glamour e fascino, noto per lo sport e per uno stile di vita sano e giovane, considerato dal City Brand Ranking nel 2016 come la seconda città migliore in cui vivere in Portogallo, visitare e fare Attività commerciale

Cascais

Cascais è un affascinante villaggio portoghese noto per la sua qualità di vita, considerata nel 2016 come la seconda città migliore in cui vivere, visitare e fare affari in Portogallo secondo il City Brand Ranking. Cascais fa parte del quartiere della Grande Lisbona, è una miscela perfetta di pura natura e glamour, che lo rende il luogo ideale per trascorrere una vacanza avventurosa o in famiglia. Cascais ha oltre 300 giorni di sole all’anno. Cascais è una città nota per il suo esotismo, romanticismo, glamour, fascino che trasmette a coloro che vivono lì e visitano. È un villaggio pieno di storia e storie raccontate da persone che hanno vissuto lì per generazioni, noto per le competizioni sportive in vari sport, in particolare golf, tennis, vela e regata, equitazione o equitazione, surf, sport motoristici – Auto d’epoca, Sport e motociclismo. Cascais offre condizioni eccellenti per gli sport all’aria aperta attraverso piste ciclabili, escursioni e porti turistici. L’attività culturale e il cosmopolitismo sono le caratteristiche distintive di questo villaggio portoghese, visibili nei vari festival che si svolgono durante tutto l’anno, nonché l’organizzazione di eventi e conferenze internazionali su vari temi, tra cui le Feste del Mar, la Processione di Nostra Signora dei Navigatori o l’Estoril Film Festival. Cascais è considerata la Riviera del Portogallo, insieme a Estoril e Sintra.
Cascais è sinonimo di uno stile di vita sano di alta qualità.

Posizione e distanze di Cascais

Il villaggio di Cascais è separato da Lisbona da 1 autostrada e una strada costiera sul lungomare con un viaggio di circa 20 minuti da Lisbona in auto, 45 minuti in treno. Si tratta di 20 minuti da Sintra e due ore e mezza in aereo dalle principali capitali europee, vale a dire Londra, Parigi, Madrid o Roma, otto ore e trenta minuti da New York e cinque ore e trenta minuti da Mosca. Cascais confina con Sintra a nord, l’Oceano Atlantico a sud e ad ovest e Oeiras ad est. Cascais si trova a circa mezz’ora da Lisbona e dall’aeroporto internazionale Humberto Delgado di Lisbona.

Attrazioni da visitare a Cascais (top 10)

1. Cascais Bay ![![(38.696908, -9.420042)]]: La baia di Cascais è stata il luogo di ricovero per le navi sin dai tempi dei Fenici, è uno dei luoghi più belli del villaggio di Cascais, con vari elementi lungo la baia, tra cui il porto turistico. la spiaggia, i palazzi e le piazze. Bagnata dall’Oceano Atlantico, la baia è circondata da ristoranti, negozi, hotel, terrazze. Gli edifici più importanti nei dintorni della baia di Cascais sono il Municipio di Cascais, il Palazzo Seixas (attualmente Capitaneria di Cascais), il mercato del pesce di Cascais e l’Hotel Bay, la spiaggia dei pescatori. Durante tutto l’anno è possibile guardare le tradizionali barche da pesca ormeggiate lungo la baia. La Baia di Cascais fu una volta il primo porto ad attraccare prima di entrare a Lisbona.

Cascais si trova di fronte all'Oceano Atlantico, alla foce del fiume Tago, protetta da una baia naturale ideale per la vela
Cascais si trova di fronte all’Oceano Atlantico, alla foce del fiume Tago, protetta da una baia naturale ideale per la vela

2. Cascais Marina ![![(38.692156, -9.419183)]]: Situato nella baia di Cascais, il porto turistico è un porto di rifugio con una capacità di 650 imbarcazioni, essendo il terzo porto turistico più grande del Portogallo. Il porto turistico di Cascais è stato inaugurato nel 1995. I suoi principali servizi nautici sono un cavalletto da 70 tonnellate, una gru da 3 tonnellate, una rampa, lavaggi sul fondo, rimorchi, parcheggio a secco. Il porto turistico di Cascais ha ospitato eventi internazionali di grande importanza ai Campionati mondiali di vela ISAF 2007 o ai Campionati del mondo di America’s Cup Cascais 2011.
Il Circolo velico Cascais si trova accanto al porto turistico, con eventi regolari di regate nazionali e internazionali nelle classi più svariate, con il più grande afflusso di classi Optimist, Laser, Dragon, SB20 tra le altre.

3. Marechal Carmona Park ![![(38.692996, -9.422857)]]: il Parco Marechal Carmona fu inaugurato negli anni ’40, ma è stato un ritrovo popolare dal 16 ° secolo. Il parco faceva parte della struttura del palazzo Condes Castro Guimarães. Fu aperto al pubblico nel 1944 e ricevette il nome ufficiale di Gandarinha Park. Marechal Carmona Park offre ampi spazi verdi, grandi alberi, uccelli, Ribeira dos Mochos, laghi, area picnic, parco giochi tradizionale, biblioteca per bambini e ragazzi, ristorante, parco giochi e mercato biologico Cascais. che si svolge ogni sabato.

4. Casa da Guia ![![(38.695611, -9.442950)]]: Casa da Guia è una zona commerciale all’aperto circondata da spazi verdi con terrazze sul mare, situata a metà strada tra Boca do Inferno e Guincho, ed è una destinazione popolare per trascorrere del tempo. , vai al ristorante, goditi il tempo libero o lo sport escursionistico Qui puoi vedere le serre, l’Oceano Atlantico, il faro di Santa Marta, con una vista panoramica che si estende a Lisbona. Casa da Guia ha diversi spazi ristorante, negozi e un anfiteatro romano.

Casa da Guia a Cascais è uno spazio commerciale all'aperto, di fronte all'oceano. Qui troverete un ambiente unico creato da una vegetazione di pini su una scogliera a picco sul mare, con un sentiero protetto fronte mare, con ristoranti e terrazze da cui possiamo godere di una vista panoramica sull'oceano, e piccoli negozi.
Casa da Guia a Cascais è uno spazio commerciale all’aperto, di fronte all’oceano. Qui troverete un ambiente unico creato da una vegetazione di pini su una scogliera a picco sul mare, con un sentiero protetto fronte mare, con ristoranti e terrazze da cui possiamo godere di una vista panoramica sull’oceano, e piccoli negozi.

5. Guincho ![![(38.732042, -9.472418)]]: Guincho è una spiaggia e un parco naturale situato a nord del villaggio di Cascais, il nome Guincho significa specie di gabbiano (larus ridibundus) comune sulla costa portoghese grigiastra bianca, con una testa marrone in estate. Il nome di questa regione molto probabilmente deriva dall’abbondanza di questa specie di gabbiano. La spiaggia di Guincho è la cornice ideale per il surf, il kitesurf e il windsurf a causa dei forti venti che esistono durante tutto l’anno. Guincho si trova tra la Serra de Sintra e il villaggio di Cascais, è il luogo in cui si svolgono importanti eventi sportivi, vale a dire i campionati nazionali di surf e bodyboard e i campionati mondiali di surf. La zona è anche conosciuta per i ristoranti di alta qualità che offre, in particolare il Porto di Santa Maria, i Prazeres da Carne o il Furnas do Guincho.

Guincho è una spiaggia e un parco naturale situato a nord del villaggio di Cascais, ideale per il surf, il kitesurf e il windsurf a causa dei forti venti che esistono lì tutto l'anno.
Guincho è una spiaggia e un parco naturale situato a nord del villaggio di Cascais, ideale per il surf, il kitesurf e il windsurf a causa dei forti venti che esistono lì tutto l’anno.
I dintorni della spiaggia di Guincho sono composti da un paesaggio di dune, sottobosco che si mescola al pendio delle colline e ai pini mughi
I dintorni della spiaggia di Guincho sono composti da un paesaggio di dune, sottobosco che si mescola al pendio delle colline e ai pini mughi

6. Casinò e giardini Estoril ![![(38.708095, -9.397044)]]: Estoril Casino è il casinò alla moda in Avenida Marginal, situato a metà strada tra Lisbona e Cascais ed è uno dei casinò più antichi del paese. Il Casinò di Estoril si distingue dagli altri per essere uno dei principali driver di cultura, arte e intrattenimento in Portogallo. I punti salienti includono: Black and Silver Salon con una capacità di circa mille persone, un grande auditorium per 350 spettatori, una delle gallerie d’arte più prestigiose del paese, un foyer panoramico, la sala da gioco della roulette, il blackjack, il pocker caraibico, la banca francese, oltre 700 slot machine e i giardini esterni.
The Estoril Casino Gardens merita una menzione speciale per essere un luogo di grande bellezza e dove si svolgono numerose attività culturali e ricreative durante tutto l’anno, tra cui il European Street Food Festival, il Meo Music Kids Festival o la Settimana Estoril Classic. I giardini del casinò di Estoril presentano vari prati, fontane, alberi e laghi.

7. Bocca dell’Inferno ![![(38 ° 41 ’16 .79 “, -9 ° 25 ‘31.19”)]]: Boca do Inferno è una zona costiera di scarpata naturale Situato vicino a Cascais, si distingue per l’esistenza di grotte marine. Boca do Inferno è una zona di rocce dell’Oceano Atlantico che è stata originata dall’erosione dell’oceano nelle rocce. Si chiama Hell’s Mouth a causa della forza del mare e dell’intensità del vento nelle giornate invernali. Oltre alla bellezza naturale, puoi provare la gastronomia di Cascais nel ristorante locale o in uno dei chioschi da picnic. Dove una volta c’era una piccola cappella usata dai pescatori per pregare prima di andare al mare, ora c’è un piccolo negozio di souvenir di vita marina, in particolare conchiglie e conchiglie.

8. Butterfly ![![(38.696277, -9.345895)]]: Situato nel parco urbano Quinta de Rana è un posto unico dove è possibile conoscere la vita e l’evoluzione delle farfalle e quali sono le varie specie esistenti a Cascais

9. Memory Exile Space :! [![(38.703583, -9.396261)]]: Memory Exile Space è uno spazio che fornisce la storia della presenza ebraica a Estoril e Cascais tra il 1936 e il 1962, situata nel Ufficio postale di São João do Estoril. Le principali raccolte sono legate alla guerra civile spagnola (1936-1939), alla seconda guerra mondiale (1939-1945) e all’olocausto, agli esiliati, agli ebrei e all’Estado Novo.

10. Quartiere dei musei:

House of Stories Paula Rego ![![(38.694689, -9.423544)]]: Paula Rego Story House è un edificio di architettura contemporanea progettato dall’architetto Eduardo Souto Moura con l’obiettivo di pubblicizzare e promuovere il lavoro dell’artista Paula Rego, inaugurato nel settembre 2009. La collezione La mostra è composta da oltre 620 opere. Il museo ha un negozio, un auditorium, un servizio educativo e una caffetteria.

Casa de Histórias Paula Rego è un edificio di architettura contemporanea a Cascais progettato dall'architetto Eduardo Souto Moura con l'obiettivo di promuovere e promuovere il lavoro dell'artista Paula Rego, con una mostra di oltre 620 opere dell'artista
Casa de Histórias Paula Rego è un edificio di architettura contemporanea a Cascais progettato dall’architetto Eduardo Souto Moura con l’obiettivo di promuovere e promuovere il lavoro dell’artista Paula Rego, con una mostra di oltre 620 opere dell’artista

Sea Museum King Dom Carlos ![![(38.695250, -9.423163)]]: Il King Sea Carlos Sea Museum ha lo scopo di diffondere la biodiversità marittima e i problemi ambientali degli oceani ed è stato inaugurato il 7 giugno 1992 nell’ex edificio dello Sporting Club di Cascais. Il museo è diviso in sette collezioni:

  1. Open Ocean (Lives in Motion, Cascais Sea People)
  2. pesca,
  3. Marina e navigazione,
  4. La rotta del naufragio,
  5. il mare e l’origine della vita,
  6. Il mondo dei molluschi,
  7. Don Carlos e la scienza oceanografica.
    I servizi che il Museu do Mar King Dom Carlos Offre un negozio, un servizio educativo, un centro di documentazione e uno spazio per mostre e conferenze.

Gil Vicente Theatre ![![(38.696344, -9.421547)]]: Il Gil Vicente Theatre è stato aperto nel 1869. Ha una capacità di 273 spettatori

Centro Culturale Cascais ![![(38.693975, -9.421255)]]: Cascais Cultural Center è una sede di arti visive e un centro conferenze a Cascais, aperto il 15 maggio 2000. Il Cascais Cultural Center fa parte del vecchio edificio del Convento di Nossa Senhora da Piedade che ha ricoperto funzioni di monastero nel corso della storia, ed è stato il primo college portoghese di filosofia nel 18 ° secolo.

House Sommer ![![(38.694965, -9.421740)]]: Questa è la sede dell’Archivio storico municipale e della libreria comunale di Cascais dal 7 dicembre 2016. Casa Sommer è stata costruita da Henrique de Araújo de Sommer (1886-1944). alla fine del XIX secolo. Attualmente è l’esempio più importante dell’architettura neoclassica residenziale di Cascais. Casa Sommer è stata riabilitata dall’architetto Paula Santos. Il clou è l’esistenza di oltre 100 sfondi e collezioni risalenti al 1387-2016.

Museo del villaggio: o Museo del villaggio Fu costruito con l’obiettivo di diffondere la storia di Cascais dalla sua fondazione ai giorni nostri. Il museo è diviso in cinque aree tematiche. I pezzi più importanti sono i sandali delle grotte di Alapraia, la più antica rappresentazione del villaggio di Cascais e il forsen manuelino del 1514*.

Forte di São Jorge de Oitavos !![[(38.699777, -9.468225)]]: Il forte di São Jorge Oitavos fu costruito tra il 1642 e il 1648 per difendere Lisbona e Cascais dagli attacchi spagnoli. Lo spazio museale è organizzato in due nuclei:

  • il primo nucleo racconta la storia delle fortificazioni marine di Cascais e la storia del Forte di São Jorge;
  • Il secondo nucleo riguarda le invasioni francesi e la storia delle attrezzature militari esistenti in questo luogo tra il 1760.

Casa di Santa Maria !![[(38.691278, -9.421444)]]: La casa di Santa Maria è stata progettata dall’architetto Raúl Lino (1879-1974) nel 1902. La casa di Santa Maria si trova nella baia di Santa Maria e vicino al faro di Santa Maria. . Questa residenza fu commissionata dal banchiere Jorge O’Neil ed era una residenza privata Maria Teresa O’Neil e Dom António Avillez, José Lino, Raúl Lino e Manuel Ribeiro Espírito Santo Silva. Casa de Santa Maria offre un servizio educativo come servizio.

Casa de Santa Maria è una costruzione del 1902, un simbolo di Cascais grazie alla sua architettura e posizione nella baia di Santa Maria, vicino al faro di Santa Maria
Casa de Santa Maria è una costruzione del 1902, un simbolo di Cascais grazie alla sua architettura e posizione nella baia di Santa Maria, vicino al faro di Santa Maria
Il Museo Condes Castro Guimarães situato nel parco Marechal Carmona, è lo spazio museale più antico di Cascais, che opera nell'ex palazzo di Condes Castro Guimarães.
Il Museo Condes Castro Guimarães situato nel parco Marechal Carmona, è lo spazio museale più antico di Cascais, che opera nell’ex palazzo di Condes Castro Guimarães.

Museo del faro di Santa Marta ![![(38º 41 ’25 .91 ”, 9º 25 ‘18.27’)]]: è l’unico faro musealizzato in Portogallo. Il Museo del faro di Santa Marta aperto al pubblico nel 2007 con un progetto di Francisco e Manuel Aires de Mateus. Il modello museale è innovativo perché combina mostre tematiche con la funzione di segnalazione costiera. La mostra permanente è divisa in due nuclei, un nucleo chiamato: Fari portoghesi: tecnologia e storia e un altro nucleo designato da Santa Marta, dal Forte al Faro e all’Ufficio di Faroleiro. I servizi disponibili nello spazio museale di Museo del faro di Santa Marta sono un negozio, un auditorium e un servizio educativo.

Museo dei Conti di Castro Guimarães ![![(38º 41 ’32 .24 ”, 9º 25 ‘18.27’)]]: Il museo è stato aperto il 12 luglio 1931 nella vecchia Torre di San Sebastian. I punti salienti principali sono il chiostro, la Dark Room, la Music Room, la Neogothic Room, la Reading Room e la Doctor José de Figueiredo Room. Vista panoramica sulla baia di Cascais, sulla baia di Santa Marta, sul parco Marechal Carmona, sulla casa di Santa Maria e sul faro di Santa Marta

Cascais Citadel Palace ![![(38.693982, -9.419194)]]: Il palazzo della cittadella di Cascais è stato aperto al pubblico il 23 novembre 2011 dopo la riabilitazione dell’architetto Pedro Vaz. Il palazzo della cittadella di Cascais fu la dimora del governatore del villaggio fino all’arrivo del re Dom Luís nel 1870. Dopo questa data ha funzionato come: residenza di vacanza della famiglia reale portoghese che rimase qui durante i mesi di settembre e ottobre. Dalla fondazione della Repubblica il 5 ottobre 1910, fu utilizzata come residenza ufficiale della Presidenza della Repubblica, in particolare dal maresciallo António Óscar de Fragoso Carmona e dal maresciallo Francisco Higino Craveiro Lopes. Dopo il 2004 è stato utilizzato dal Presidente della Repubblica per ricevere diplomatici e capi di stato.

La cittadella di Cascais fu costruita per difendere Lisbona insieme alla Torre di Belém, Torre da Caparica e Torre Santo António per ordine di Dom João II (1455-1495). Attualmente la Cittadella di Cascais lavora con servizi alberghieri e di ristorazione, e mostra d'arte aperta al pubblico per le visite
La cittadella di Cascais fu costruita per difendere Lisbona insieme alla Torre di Belém, Torre da Caparica e Torre Santo António per ordine di Dom João II (1455-1495). Attualmente la Cittadella di Cascais lavora con servizi alberghieri e di ristorazione, e mostra d’arte aperta al pubblico per le visite

Altre attrazioni da visitare a Cascais

Museo di musica portoghese – Casa Verdades Faria! [![(38.710046, -9.405377)]]: Il Museo della musica portoghese è nato nel 1987 con il nome di Museo regionale della musica portoghese. Il museo ebbe diverse fasi di crescita, vale a dire nel 1994 con la donazione della tenuta del compositore Fernando Lopes Graça e le opere di Giacometti. Il museo fa parte di un edificio costruito da Jorge O’Neil nel 1918 sul Monte do Estoril, che chiamò St. Patrick’s Tower. Lo stesso edificio fu acquistato da Enrique Mantero Belard e Gertrudes Verdades de Faria nel 1942. Gertrudes Verdades de Faria era appassionato di arte e teneva regolarmente incontri e incontri sociali e culturali per promuovere artisti e opere d’arte.

Estoril Oceanic Pool ![(N 38º 42 ‘6.77’ ‘, W 9º 23’ 52.76 ”)]: questa piscina è stata inaugurata nel 1953 con lo scopo di essere fornita di acqua dall’Oceano Atlantico. Estoril Ocean Pool si trova vicino a Tamariz

Centro di interpretazione delle dune di Cresmina ![![(38.726517, -9.468898)]]: Il Centro di interpretazione delle dune di Cresmina è stato creato con l’obiettivo di diffondere la fauna e la flora di questo sito. Il nucleo comprende varie attività, tra cui Dunar System Interpretation, passeggiate guidate o guida virtuale, birdwatching, identificazione della flora.

Generations Park ![![(38.698313, -9.381186)]]: Generations Park è uno skatepark situato a São Domingos de Rana, che offre una vasta gamma di attrezzature sportive. Il parco ha anche una particolarità che è l’esistenza di orti comunitari.

Forte di Santo António da Barra ![![(38.698330, -9.384043)]]: Il forte di Santo António da Barra è un forte costruito da Filippo I del Portogallo per difendere Lisbona nel 1589, situato a São João do Estoril ed è anche conosciuto come Forte de Salazar o Forte Velho. . Il Forte di Santo António da Barra Subì diverse ristrutturazioni e funzioni nel tempo, in particolare nel 1681 in seguito alla guerra di restauro, tra il 1762 e il 1763 durante la guerra dei sette anni, nel 1889, quando divenne il posto di Guardia fiscale, 1915, quando era un campo estivo dell’Istituto. Femmina di educazione e lavoro di Odivelas, residenza stagionale di Salazar dal 1950 – fu in questa fortezza che il dittatore portoghese morì il 3 agosto 1968. Il 29 settembre 1977 fu classificato come monumento nazionale e iniziò a essere riabilitato. dal Municipio di Cascais dal 13 marzo 2018

Museo della polvere nera

Palmela Park ![![(38.703655, -9.412891)]]: Il Palmela Park fu costruito per ordine dei Duchi di Palmela nel 1870 per le feste del Duca. Il parco ha grandi alberi, grandi prati e Ribeira dos Boqueiros. Il Palmela Park offre attualmente due spazi ricreativi principali: l’Auditorium Fernando Lopes Graça e uno spazio per gli sport all’aria aperta.

Alapraia Artificial Caves: situato a circa 1 km dall’entroterra di Cascais Line. Le grotte fanno parte di una necropoli romana – il nome dato ai cimiteri durante il periodo dell’occupazione romana. Come Alapraia Artificial Caves furono il primo spazio culturale ad essere classificato come interesse pubblico per Cascais nel 1942. Furono scoperte quattro grotte funebri e alcuni oggetti importanti, vale a dire sandali votivi in pietra calcarea, vasi in ceramica, scisti decorati e manufatti in osso lucido. Questi oggetti possono essere visti al Museo del villaggio di Cascais.

Centro di interpretazione ambientale di Pedra do Sal ![![(38.694284, -9.371872)]]: Il Centro di interpretazione è stato costruito allo scopo di diffondere il patrimonio naturale di questa regione attraverso varie attività, tra cui il sentiero interpretativo Pedra do Sal attraverso le grotte di São Pedro do Caves I e II. Estoril, la Casamatas House of the Searchlight e la House of the Generator della Seconda Guerra Mondiale, il Ponte delle Filippine, il villaggio di Cal Água e Ribeira de Caparide / Manique. Situato a São Pedro do Estoril, si distingue per il paesaggio dell’Oceano Atlantico.

Cabo da Roca è il punto più occidentale d'Europa, chiamato anche Cabo da Ofiussa, Cabo da Serpente o Promontório da Lua. È un luogo di grande energia, con una fantastica vista sull'oceano e la forza del mare che colpisce le scogliere .
Cabo da Roca è il punto più occidentale d’Europa, chiamato anche Cabo da Ofiussa, Cabo da Serpente o Promontório da Lua. È un luogo di grande energia, con una fantastica vista sull’oceano e la forza del mare che colpisce le scogliere .

Cabo da Roca: Uno dei riferimenti in Cascais è il Cabo da Roca, il punto più occidentale d’Europa. Cabo da Roca è molto ricercato dagli amanti della natura per i suoi paesaggi selvaggi circostanti, le scogliere, la vista panoramica sull’Oceano Atlantico, con sensazioni uniche mentre guardi le onde dell’Atlantico che si infrangono contro le rocce. Da qui è possibile ottenere una vista panoramica sull’orizzonte dell’oceano, è cercato da persone che amano l’avventura a causa dell’aspetto primitivo della natura che esiste ancora nella regione.

Organizzazione amministrativa

Il municipio di Cascais, con circa 211.000 abitanti, di cui 21.000 residenti stranieri, è amministrativamente organizzato in tre parrocchie:

  • Alcabideche
  • Cascais ed Estoril
  • San Domenico di Rana

Ragioni per vivere a Cascais ed Estoril

Cascais è una grande attrazione per coloro che desiderano vivere in Portogallo grazie a:

  • Clima mite: Il clima a Cascais è umido temperato, (Csb nella classificazione climatica Köppen-Geiger) con estate secca e temperata e inverni abbastanza miti a causa della vicinanza al mare, dell’esposizione a sud e della protezione delle montagne da Sintra a nord. Cascais 265 giorni senza pioggia, creando una vita all’aperto costante nel villaggio e nei dintorni.
  • Bellezza naturale: esiste una bellezza naturale unica a causa della grande diversità naturale in quanto comprende foresta, mare e campo. . Il paesaggio di Cascais è estremamente vario con tutti i tipi di bellezza naturale, dalle dune di sabbia bianca di Guincho, alle rocce che assumono varie forme a causa dell’erosione causata dalla forza del mare, come nel caso di Boca do Inferno, attraverso una scogliera per perdere di vista, come Cabo da Roca, in una fitta foresta come il Parco Naturale di Sintra-Cascais.
  • Tranquillità: Cascais è un posto tranquillo, calmo e sicuro
  • Cordialità degli abitanti: questa è una caratteristica che distingue le persone da Cascais, i Cascalenses. L’accoglienza della gente di questo villaggio fa sentire tutti, o quasi tutti coloro che lo visitano, una sensazione di tranquillità e benessere.
  • Gastronomia: la gastronomia Cascais è molto apprezzata per la varietà, la freschezza e la qualità del cibo. I punti salienti sono il pesce fresco, il vino Carcavelos, la zuppa di fagioli, la zuppa di pollo, lo stufato di cozze, la carne di qualcuno, le sabbie e le noci di Cascais.
  • Salute: Cascais ha i migliori tassi di salute nel paese a vari livelli, in particolare attraverso programmi come la possibilità di un medico di famiglia per ogni abitante e Smart Health. L’esistenza di infrastrutture sanitarie come l’Ospedale Sant’Ana na Parede, considerato il più grande ospedale di chirurgia ortopedica nella penisola iberica o il Centro di medicina riabilitativa Alcoitão, uno dei migliori centri di riabilitazione al mondo.
  • Istruzione: l’istruzione si distingue per le infrastrutture universitarie, in particolare la New School of Business & Economics di Carcavelos con 29 anfiteatri e 33 aule e una capacità di 4.000 insegnanti e studenti e la Facoltà di Medicina. dall’università cattolica. Il comune di Cascais è servito da scuole private di alto livello nell’istruzione portoghese e internazionale.
  • Mobilità e trasporti: il consiglio comunale di Cascais ha programmi per migliorare la mobilità dei cittadini. Evidenzia per MobiCascais e i MobiBuscas con oltre 60 linee di autobus e l’installazione di dozzine di stazioni di ricarica per auto elettriche in tutta la contea e accesso in bicicletta per oltre 38.000 persone. L’Aerodromo di Tires ha otto scuole di aviazione. Queste scuole addestrano circa 200 piloti all’anno. L’Aeroporto di Tires fa parte del volo tra Bragança e Lisbona
  • Sport all’aperto e spazi per il tempo libero: Cascais presenta diversi progetti relativi alla vita sana e alla sostenibilità, compresa la creazione di piccoli orti biologici nel comune.
  • Vicinanza a tutte le strutture necessarie per la vita di tutti i giorni: è possibile vivere a Cascais senza la necessità di mezzi propri. Le distanze sono brevi e le offerte di servizi sono concentrate con facile accesso. A Cascais c’è una vasta gamma di negozi, dai ristoranti sul lungomare, ai negozi tradizionali, ai centri commerciali al coperto e ai grandi supermercati.
  • Economia e innovazione: progetti come DNA Cascais hanno permesso la creazione di oltre 300 aziende, il Cascais Sea Centre, l’European Innovation Academy, Get in the Ring e Horasis
  • Attività politica, culturale e ambientale: il Consiglio Cascais sviluppa progetti come
  • O Progetto della carta archeologica subacquea di Cascais permise la scoperta di una nave della carriera indiana del XVI secolo;
  • Il Muralizes Urban Art Festival: una campagna di sensibilizzazione per porre fine all’uso di bottiglie di plastica nella Camera di Cascais,
  • Cascais Smart City, Conferenze Estoril,
  • Cascais Gastronomic che include la partecipazione di Michelin Star Chefs

Il surf

Cascais è il luogo in cui Surf è nato in Portogallo. Questa attività sportiva è apparsa a metà degli anni 1960. In quel momento non c’erano praticamente surfisti nel paese, il che ha suscitato grande curiosità in coloro che erano soliti guidare a Guincho osservando i primi surfisti del paese. La linea Cascais ha visto la nascita del 30-40% dei campioni nazionali del surf, ovvero: Ruben Gonzalez quattro volte campione , José Gregório, Vasco Ribeiro, Maria Abecassis, Patrícia Lopes o Rodrigo Herédi , tutti i migliori surfisti del Portogallo.
I luoghi più popolari per il surf a Cascais sono: Praia da Poça, o Guincho, São Pedro do Estoril, São João do Estoril e una Spiaggia di Carcavelos.

La costa costiera di Cascais presenta eccellenti condizioni naturali per il surf a causa della possibilità di navigare per sei mesi all’anno, con venti prevalenti a nord-ovest, l’esistenza di 20-25 diversi generi di onde e scuole di surf, vale a dire: tecnica del surf, Cascais Surf School, Guincho Surf School o Moana Surf School. Cascais ha diverse fabbriche di tavole da surf e fabbriche di tavole da surf, in particolare Polen Surfboards, Surfactory o Malta Factory, tra molti altri.
La Cascais Line ha una grande influenza sulla storia del surf in Portogallo con la creazione del primo club di surf in Portogallo, il Surf Clube de Portugal, con l’elezione del primo presidente della Federazione portoghese del surf, Antero Santos, nato in questa regione o il lancio di Rádio Marginal con il primo rapporto sullo stato delle condizioni meteorologiche della spiaggia per il surf negli anni ’80.

Il golf

Offerte di Cascais sette campi da golf, con il clou è il campo da golf Oitavos Dunes, classificato come il primo campo da golf in Portogallo e 55 ° nella classifica mondiale dei campi da golf. Secondo Golf Magazine, i 100 migliori corsi al mondo. O Ottava duna campo da golf si distingue per la bellezza del suo paesaggio naturale, situato tra Serra de Sintra e Guincho Beach, è uno dei due campi da golf in tutta Europa progettato da Arthur Hills, un designer di campi da golf americano e offerta di hotel. Il percorso prevede 18 buche e 71 coppie, la possibilità di avere 60 atleti che giocano contemporaneamente e un campo di allenamento di circa 5600 m2.
Altri campi da golf a Cascais:

  • Campo da golf di Praia d’el Rey: aperto il 14 giugno 1997, il campo da golf di Praia d’el Rey Ha 18 buche e 73 coppie. È stato progettato da Cabell Robinson. Le infrastrutture di: campo da golf Praia d’el Rey includono una club house, un negozio di golf e un programma di allenamento per i giocatori più giovani.
  • Campo da golf Penha Longa: integrato nel Penha Longa Hotel & Resort, campo da golf Penha Longa È considerato uno dei trenta migliori corsi in Europa. Fu aperto nel 1992 e progettato da Robert Trent Jones Jr. Il campo è diviso in due campi più piccoli, l’Atlantic Field e il Monastero. Il clou del campo da golf Penha Longa È il paesaggio della campagna con la Serra de Sintra, il Monastero di Penha Longa e un ponte romano che offre uno scenario unico e indimenticabile. Le strutture portanti del campo da golf Penha Longa includono un negozio di golf, campo pratica, green, chipping green, bar e ristorante.
  • Campo da golf Pestana Beloura: il campo Campo da golf Pestana Beloura Ha aperto nel 1993, ha 18 buche e 72 coppie. È stato progettato da Rocky Roquemore. Campo da golf Pestana Beloura Include una club house, spogliatoi, negozio di golf, ristorante, bar, scuola, green, driving range e chipping.
  • Lisbon Sports Club: situato a Serra da Carregira, il campo da golf Lisbon Sports Club Ha 18 buche con il par 69. Il campo è stato aperto nel 1964 e il club nel 1873 chiamato: Lisbon Cricket. Nel 1922 cambiò il nome in: Lisbon Sports Club .O Lisbon Sports Club C’è una club house, spogliatoi, negozio di golf, ristorante, bar, scuola, green, driving range e chipping disponibili. I punti salienti includono il layout scozzese simile alla campagna, la presenza costante di piccoli animali selvatici come conigli e l’esistenza di numerosi corsi d’acqua.
  • Golf do Estoril: è un campo a 18 buche integrato in Palácio Estoril Hotel, Resort & Wellness. Il corso Golf do Estoril È stato progettato da Mackenzie Ross. I servizi includono un’accademia di golf, un campo da chipping, un golf club, un driving range, un green, un negozio di golf, un ristorante, un bar, una terrazza e una piscina.
  • campo da golf Quinta da Marinha: campo da golf integrato presso Quinta da Marinha Hotel, o campo da golf Quinta da Marinha Ha 18 buche con un par 71. Il campo è stato progettato da Robert Trent Jones ed è stato aperto nel 1984. Il campo da golf Quinta da Marinha golf shop, driving range, putting green, training bunker, chipping green, bar e ristorante sono disponibili.

Le spiagge di Cascais

Il comune di Cascais ha 17 spiagge lungo circa 25 km di costa, ricercate gite in famiglia e riposo, surf, boogie boarding, windsurf, immersioni, nuoto o canottaggio, tra molte altre attività. È a Cascais che si trova Guincho Beach, una delle spiagge più popolari per il surf, dove si svolgono le fasi del campionato del mondo, e anche una delle spiagge allo stato puro e selvaggio dove è possibile trovare un paesaggio di dune e catena montuosa verdeggiante. C’è una pista ciclabile costiera e una passeggiata pedonale da Cascais a Guincho, una solita passeggiata per gli amanti dello sport e dell’outdoor.

  • Spiaggia Guincho Grande
  • Praia da Rainha – Praia da Rainha è una piccola spiaggia sul lato sinistro della baia di Cascais. Era sulla spiaggia scelta dalla regina D. Amelia per nuotare durante i soggiorni della famiglia reale a Cascais
  • Spiaggia Conceição
  • Spiaggia di Santa Marta
  • Ribeira Cascais Beach
  • Abano Beach ![(38.741699, -9.472525)]: Questa spiaggia situata vicino a Guincho è molto popolare per il surf, il bodyboard, il kitesurf e il windsurf a causa dei forti venti e delle grandi onde.
  • Praia das Avencas ![(38.688305, -9.360591)]: Situato sul muro, si distingue per la sua bellezza naturale a causa dell’esistenza di scogliere. La spiaggia di Avencas è stata considerata una zona di interesse biofisico nel 1998 ed è stata classificata come area protetta marina di Avencas nel 2016
  • Spiaggia di Azarujinha ![(38.700663, -9.389342)]: Situato a São João do Estoril, si distingue per la forma dell’anfiteatro che l’erosione del mare sulle rocce ha creato nel tempo. L’accesso alla spiaggia è possibile solo a piedi.
  • Bafureira Beach ![(38.692446, -9.366296)]: Situato a São Pedro do Estoril, si distingue per le scogliere e l’ampia scala che consente l’accesso.
  • Carcavelos Beach ![(38.679876, -9.336034)]: Situato a Carcavelos, offre un’ampia spiaggia sabbiosa di oltre un chilometro. I punti salienti principali sono il Forte di São Julião da Barra, le varie scuole di surf e bodyboard esistenti e un bar / ristorante.
  • Spiaggia di Cresmina ![(38.725647, -9.476682)]: Questa spiaggia situata a Guincho, si distingue per la sua bellezza naturale ed è molto popolare per il surf.
  • Duquesa Beach ![(38.700817, -9.414955)]: Situato nel villaggio di Cascais, è circondato da ristoranti, caffetterie e terrazze.
  • Moitas Beach ![(38.702041, -9.409215)]: Situato sul Monte do Estoril, è anche conosciuto come Praia da Rata. I punti salienti principali sono la piscina atlantica e le terrazze che si trovano lungo la spiaggia.
  • Praia da Parede ![(38.685940, -9.354694)]: Situato sul muro, si distingue per essere molto ricercato per prendere il sole e meno acqua a causa dell’esistenza di una grande quantità di rocce vicino alla sabbia. Durante la seconda metà del diciannovesimo secolo e la prima metà del ventesimo secolo furono molto ricercati per le qualità terapeutiche delle acque, in particolare per quanto riguarda le malattie legate alle ossa.
  • Poça Beach ![(38.702053, -9.391991)]: situato a São João do Estoril tra Forte Velho e Forte da Cadaveira .. È una spiaggia popolare per il surf.
  • Praia da Rainha ![(38.699140, -9.418169)]: Situato nel centro di Cascais, i punti salienti principali sono la sua vicinanza al centro del paese e la sua bellezza naturale.
  • Spiaggia di São Pedro do Estoril ![(38.693706, -9.369494)]: Situato a São Pedro do Estoril, vicino a Ponta do Sal. Si distingue per la sua bellezza naturale e l’eccellente infrastruttura di servizi di supporto.
  • Tamariz Beach ![(38.702911, -9.399909)]: Situato a Estoril, ha un eccellente accesso e condizioni delle risorse nelle aree circostanti. I principali servizi di supporto sono spogliatoi, ristoranti, bar, terrazze. Tamariz Beach ha anche una piscina atlantica.

##Trasporti da e per Cascais

  • Aeroporto municipale di Cascais: aeroporto situato a Tires, a circa 20 km da Lisbona. Ha un terminal con una capacità di 300 persone e una pista di 1700 metri di lunghezza e 30 metri di larghezza. L’Aerodromo è anche utilizzato come scuola di aviazione, come parcheggio privato per jet, per la manutenzione di aeromobili e per festival aeronautici.
  • Cascais Marina: Marina situata a 38º 42 ‘N – 09º 25’ O a Cascais, ha una capacità di parcheggio per 650 barche, incluso il Mega Yacht Pontoon, che consente di ricevere navi più grandi delle dimensioni. 36 metri di lunghezza.
  • MobiCascais: questo progetto del municipio di Cascais comprende circa 23 km di piste ciclabili e fornisce agli abitanti del comune quanto segue:
    • 1200 biciclette
    • 5 linee di autobus
    • 21000 posti auto
  • Treni: Cascais fa parte della linea Cais do Sodré, che inizia a Lisbona e dista circa 30 km. La linea Cais do Sodré-Cascais passa in circa 30 minuti tra le 6:00 e l’01: 00. Le stazioni ferroviarie di Cascais sono:
    • Stazione ferroviaria di Carcavelos
    • Stazione ferroviaria di Parede
    • Stazione ferroviaria di São Pedro do Estoril
    • Stazione ferroviaria di São João do Estoril
    • Stazione ferroviaria di Estoril
    • Stazione ferroviaria di Monte do Estoril
    • Stazione ferroviaria di Cascais
  • Autobus: Cascais ha 38 linee di autobus da Scotturb. Quelli che meritano un punto culminante sono:
    • Autobus 403: con collegamento a Sintra e Cabo da Roca, dalla stazione del centro commerciale Cascais Villa
    • Bus 417: con collegamento a Sintra, dalla stazione del centro commerciale Cascais Villa
    • Bus 418: con collegamento a Sintra, dalla stazione ferroviaria di Estoril

Istituzioni educative a Cascais

  • Colégio Amor de Deus
  • Colégio Senhora da Boa Nova
  • Colégio da Bafureira
  • Colégio dona Luísa Sígea
  • Colégio Quinta do Lago
  • Escola Salesiana de Manique
  • Escola Profissional de Teatro de Cascais
  • Externato Nossa Senhora do Rosário
  • International Christian School of Cascais
  • International Preparatory School – EPPI
  • Jardim de Infância Vila Bicuda
  • Saint Dominic’s International School
  • Saint John’s School
  • Saint James Primary School

Servizi sanitari, cliniche e ospedali a Cascais

  • CADIn: Centro de Apoio ao Desenvolvimento Infantil
  • Clínica Baía de Cascais
  • Clínica Lev Cascais
  • Clínica Medicinas: Clínica Holística Integrativa
  • Clínicas Pedro Choi: Medicina Tradicional Chinesa
  • Chris FisioDerm Clinic Spa
  • Health Club Visconde
  • Holmes Place Cascais
  • IMI: Imagens Médicas Integradas
  • Instituto de Ciência e Saúde: Clínica Poço Novo
  • Kangaroo Health Clubs de Cascais
  • Santa Casa da Misericórdia de Cascais
  • Saúde Integral – Centro de Tratamento e de Recuperação Física Unipessoal lda
  • SPA Dramático & Clínica Estética Médica

I ristoranti

  • Gelataria Santini
  • Pastelaria Sacolinha
  • Restaurante Capricciosa
  • Restaurante Cascas
  • Restaurante Confraria
  • Restaurante O Cantinho da Belinha
  • Restaurante Fortaleza do Guincho
  • Restaurante Mar do Inferno
  • Restaurante Porto de Santa Maria
  • Restaurante Redes do Mar
  • Restaurante Visconde da Luz

Luoghi per fare acquisti

  • Cascais Shopping
  • Cascais Villa
  • Dejá Lu
  • Loja das Meias
  • Rua Direita

Alberghi

  • Estalagem Muchaxo Hotel
  • Grande Real Villa Itália Hotel & Spa
  • Farol Design Hotel
  • Hotel Albatroz
  • Hotel Cidadela
  • Hotel Pestana Cascais
  • Hotel Quinta da Marinha & Villas Resort
  • Hotel the Oitavos
  • Pousada de Cascais, Fortaleza da Cidadela
  • Vila Bicuda Hotel

Fiere, sagre e pellegrinaggi a Cascais

  • CSI Longines Global Champions Tour: Evento mondiale equestre che si tiene ogni anno a luglio
  • Processione di Nostra Signora di Navegantes: Processione che si tiene ogni anno ad agosto
  • Festival Internazionale della Cultura: Festival che si tiene ogni anno a settembre
  • Lumina: Festival of Light: festival che si tiene ogni anno a settembre
  • Marginal A Passo de Corrida: evento sportivo che si terrà ogni anno a settembre
  • Swim Challenge Cascais: i più grandi eventi di nuoto in acque libere in Portogallo che si svolgono ogni anno a settembre
  • Billabong Pro Cascais – World Surf Leage: tappa dei World Surfing Championships che si tengono ogni anno a Cascais
  • Cascais Classic Motorshow: che si tiene ogni anno a settembre

Curiosità di Cascais ed Estoril

  • Cascais fu elevato in città 650 anni fa nell’anno 1364
  • Uno dei maestri muratori che parteciparono alla costruzione del Convento di Mafra fu Cascalense António Martins
  • La prima scuola di filosofia portoghese è stata creata a Cascais nel 18 ° secolo.
  • Il primo collegamento elettrico del Portogallo fu realizzato nella città di Cascais nel 1878
  • La prima sfida pubblica di calcio si tenne a Cascais nel 1888
  • Il primo concerto jazz dal vivo in Portogallo ebbe luogo nell’estate del 1941 al Casinò di Estoril e fu seguito dalla Willie Lewis Orchestra.
  • La cantante canadese Bryan Adams ha vissuto a Cascais tra i 9 ei 12 anni
  • Cascais ha l’unico ponte sull’Oceano Atlantico, il Ponte di Santa Marta
  • L’abitante nato a Cascais si chiama cascalense
  • La maggior parte dei campioni di surf in Portogallo sono nati e cresciuti a Cascais, come nel caso di Ruben Gonzalez
  • Cascais ospita un evento di surf unico, il Night Surf
  • Le migliori spiagge per il surf sono Sao Pedro do Estoril, Monte Estoril, Tamariz e Guincho
  • Figure come Vinicius de Moraes, Thomas Mann, Calouste Gulbenkian, Indira Nehru, Robert Rotschild o Ian Flemming vivevano a Cascais o EStoril
  • Ian Fleming ha creato James Bond mentre viveva a Cascais
  • Fu a Cascais che António Oliveira Salazar morì mentre cadeva dalla sua sedia
  • La linea Cascais era il luogo di origine dell’arte urbana in Portogallo

Nel villaggio di Cascais è possibile avere una vita tranquilla e sicura, allo stesso tempo una vita cosmopolita e diversificata. Cascais è il terzo comune più grande nel distretto di Lisbona con più residenti stranieri.

  • più di cinquemila brasiliani,
  • oltre mille cittadini dal Regno Unito,
  • più di settecento tedeschi,
  • oltre ottocento spagnoli e
  • oltre ottocento francesi.
    Cascais è senza dubbio un villaggio multiculturale con molta vita all’aria aperta tutto l’anno. Cascais ha uno dei mercati immobiliari più costosi al mondo, con un grande potenziale di ritorno sugli investimenti, simile a Saint Tropez. La qualità della vita, la gastronomia, la semplicità e il saper ricevere dagli abitanti di Cascais sono i beni principali di questa località. Il villaggio di Cascais consente di viverlo a piedi, a causa della vicinanza di tutte le infrastrutture.

Fatti rapidi di Cascais ed Estoril

  • Il municipio di Cascais è organizzato in quattro parrocchie:
  • Alcabideche,
  • Carcavelos e Parede,
  • Cascais
  • Estoril e São Domingos de Rana
  • Cascais ha una superficie fisica di 97,4 km2 e una zona marittima di 119 km2
  • Cascais ha circa 211 mila abitanti
  • Cascais riceve oltre 500.000 turisti all’anno, la maggior parte dal Regno Unito, dalla Spagna e dalla Francia
  • Cascais offre tre biblioteche comunali, 24 biblioteche scolastiche, una biblioteca mobile e una biblioteca digitale.
  • Due abitanti su dieci di Cascais sono nati in altri paesi.
  • Cascais è stato considerato il terzo miglior marchio comunale nelle aree turismo, affari e sociali
  • Cascais offre condizioni eccellenti per la pratica dello sport, in particolare attraverso l’esistenza di due piste ciclabili, tre percorsi per mountain bike, 67 campi da tennis, 14 piscine, 4 piste per atletica, 7 circuiti di manutenzione, 6 campi da golf, 26 campi da paddle , 4 centri ippici, 4 centri nautici, 1 spazio per la canoa, 6 spot per il surf e 2 spot per il windsurf e il kitesurf
  • São Domingos de Rana ha circa 57 mila abitanti e ha più abitanti dell’85% delle camere portoghesi
  • L’Aeroporto di Tires è l’ottava struttura aeroportuale più trafficata della penisola iberica
  • Ci sono più di 100 nazionalità che vivono nel comune di Cascais con un totale di circa 23.000 immigrati. La maggior parte degli immigrati che vivono a Cascais provengono dal Brasile, 7.000 dalla Romania, 2.000, Capo Verde, 1500, Ucraina, 1400, Guinea-Bissau, 1300 e Regno Unito, 1100.

Htoria di Cascais

Cascais è un villaggio fondato circa 650 anni fa Gli eventi più importanti sono:

  • Elevazione di Casca è la villa per noleggio di 1364 rilasciato da King Dom Pedro
  • L’invasione spagnola del 1580 iniziò a Cascais con l’arrivo delle truppe del duca d’Alba.
  • La maggior parte delle fortezze furono costruite nel 17 ° secolo durante il regno di Dom Giovanni IV.
  • Cascais fu praticamente completamente distrutto durante il terremoto del 1 novembre 1755
  • Cascais fu invaso dalle truppe di Napoleone
  • Cascais fu usato come prigione per i sostenitori di Dom Pedro IV durante la guerra liberale del XIX secolo
  • Cascais era un luogo di vacanza per Famiglia reale portoghese e dalla Corte monarchica durante la seconda metà del XIX secolo
  • Cascais è stato il luogo in cui si è svolto il primo esperimento di illuminazione elettrica.
  • Cascais era il sito dove fu costruito il primo laboratorio di biologia marina
  • Cascais è stato il sito dove sono state costruite le prime linee di trazione elettrica
  • Cascais era il luogo pioniere nello sport dove le prime competizioni di
    • vela,
    • remo em canoa,
    • natação,
    • ténis,
    • rugby,
    • cricket,
    • ciclismo
    • futebol
  • Cascais era il luogo che fungeva da: rifugio a famiglie influenti e celebrità europee **durante la seconda guerra mondiale;

Cascais dalla preistoria al XIX secolo. XIX

  • Cascais è stato occupato sin dalla preistoria, sin dal Neolitico, in particolare nelle zone di Guincho, Talaíde ed Estoril, a causa del clima mite e della sicurezza della baia per la pesca. La prova sono i resti romani a São Domingos de Rana e nel villaggio di Cascais, dove è stato scoperto un complesso industriale per la salatura del pesce. Esempi di occupazione preistorica includono le Grotte di Poço Velho, Grotte di Alapraia, Grotte di São Pedro e Grotte di Porto Covo. Un tempo Cascais era molto ricercato da vari popoli, tra cui fenici, romani, visigoti e arabi. Fu anche occupato dai Mori, che fondarono città come Alcabideche e Alcoitão.
  • Cascais è la città natale di Ibn Muqãna all’inizio dell’XI secolo, uno dei poeti arabi più famosi. Il villaggio di Cascais fu conquistato dai Mori da D. Afonso Henriques nel 1147. Nella seconda metà del XII secolo, pescatori e agricoltori vivevano a Cascais.
  • Cascais è stato il bersaglio di centinaia di attacchi di pirati nel corso della storia, portando al re Dom Pedro I (1320-1367) fornendo al villaggio nell’area del porto un muro per migliorare la difesa dell’insediamento e successivamente elevarlo. il villaggio di Casca è il villaggio nel 1364. Attualmente c’è solo una piccola parte di questo muro.
    A causa della crescita di Cascais con l’Età della Scoperta, Giovanni II ordinò la costruzione di una torre difensiva nel 1488.
  • Il re Dom Manuel I (1469-1521) concesse a Cascais la prima carta nel 1514. Il villaggio di Cascais fu invaso dal duca d’Alba (1507-1582) il 30 luglio 1580, con l’obiettivo principale di occupare il Portogallo. A causa dell’occupazione spagnola del Portogallo, Cascais divenne il bersaglio di una serie di attacchi di Francis Drake nel 1587.
  • Fu a Cascais che la flotta spagnola di 61 galee sbarcò nel 1580 con un esercito di 23.000 uomini comandati dal duca d’Alba, che in seguito avanzò su Lisbona. La fortezza di Cascais fu parzialmente rasa al suolo e fu ricostruita dopo l’occupazione spagnola da D. João IV. Il villaggio di Cascais fu quasi completamente distrutto dal terremoto del 1755.
  • Dopo l’indipendenza del Portogallo nel 1640, Dom João IV ricostruì le difese del paese e, tra questi, diversi Cascais, vale a dire il Forte Guincho, la Batteria Gale, la Batteria Alta (ora Guincho Hotel), la Batteria da Cresmina, Forte di São Jorge de Oitavos, Forte di Santa Marta e Faro, Cittadella di Cascais, tra gli altri che non esistono più.
  • Cascais subì un periodo di sviluppo a seguito della distruzione causata dal terremoto del 1 ° novembre 1755 dalla costruzione della Royal Wool Factory Cascais nel 1774, l’intensificazione della piantagione di grano e la coltivazione del vino Carcavelos. Questo sviluppo economico fu brevemente interrotto dalle invasioni francesi del 1807 del generale Junot e del 1809 del generale Massena. A quel tempo, era noto il reggimento 19, che era diviso nella cittadella di Cascais e che, secondo la leggenda, poiché erano protetti da una statua di Sant’Antonio, non ebbe una sola sconfitta nella lotta contro l’invasore francese. Oggi è ancora possibile vedere: statua di Sant’Antonio nella cittadella di Cascais.
  • Nel 1859 Cascais iniziò a guadagnare importanza a causa della costruzione della strada di collegamento con Oeiras, che consentiva di ridurre la distanza da Lisbona. Dal 1871 Cascais divenne il luogo preferito per le vacanze estive della famiglia reale, a causa dei miglioramenti delle vie di comunicazione e delle sue temperature miti.

Cascais è cresciuto nel XIX secolo. XIX a causa di tre fattori principali:

  1. La crescente importanza dell’attività di estrazione della pietra nel XIX secolo. XIX, che portò alla creazione di 26 cave nel 1873. Nel XIX secolo furono costruite strade che collegavano Cascais a Sintra e Oeiras. Il Gil Vicente Theatre fu inaugurato nel 1869, iniziò il trasporto di carriere a vapore a Lisbona e l’inizio del turismo con l’ufficializzazione di Costa do Sol nel 1935.
  2. Arrivo della famiglia reale portoghese a Cascais che trasformò la città in una località balneare: Cascais ottenne lo status di spiaggia di Court nel 1867, concessa da Dona Maria Pia e rinnovata dal re Dom Luís. Dom Carlos, appassionato di studio del mare, trasformò Cascais in un grande laboratorio di ricerca scientifica in questa area specifica, e ha lanciato dodici campagne tra il 1896 e il 1907 e dove ha istituito il primo laboratorio di biologia marittima in Portogallo. Con l’installazione della famiglia reale portoghese, Cascais sviluppò la cosiddetta architettura estiva, una miscela di stili architettonici che è ancora possibile osservare oggi attraverso numerosi esempi, vale a dire il Palazzo dei Duchi di Palmela in stile inglese, il palazzo del duca di Loule In stile francese (attuale Hotel Albatroz), la residenza delle Eredie, che costruì un palazzo a immagine dello chalet svizzero, o il palazzo del banchiere George O’Neil, costruito con un mix di stile Manuelino e gotico (attuale Museo dei Conti di Castro Guimarães).
  3. Costruzione della ferrovia che ha permesso di stabilire un collegamento tra Lisbona e Cascais: la ferrovia Cascais iniziò a essere costruita nel settembre 1889 con l’apertura del tratto tra Pedrouços e Cascais. La ferrovia si è poi evoluta con il lancio della sezione tra Pedrouços e Alcântara-Mar nel 1891 e il Cais do Sodré nel 1895.

Cascais ed Estoril sono stati luoghi di rifugio per nobili rifugiati in fuga dalla persecuzione dalla seconda guerra mondiale (1939-1945). Tra loro ci sono la presenza di diverse famiglie reali europee, vale a dire Humberto II d’Italia Conte di Barcellona figlio di Alfonso XIII di Spagna Re Carol di Romania, o Reggente Orti d’Ungheria o il Duca di Windsor dall’Inghilterra.

Il movimento delle forze armate fu creato a Cascais in una riunione tenutasi il 5 marzo 1974. Questa riunione approvò il manifesto “Il movimento delle forze armate e la nazione” che servì da base per la rivolta del 25 aprile 1974. .

Origine del nome Cascais

Il nome Cascais ha due possibili origini, una versione è il significato singolare della parola “cascal”, che significa ammasso di case, la seconda versione è legata alla presenza di un ammiraglio Kax Kax che ha usato la baia di Cascais come avamposto.

Back to Top
error: