Bragança

Bragança è una città portoghese situata più a nord del Portogallo, capitale del distretto di Bragança, nella regione di Trás-os-Montes.
Chi parte da qui, prima o poi, vorrà tornare, proverbio attribuito alla gente di Bragança, che mostra il forte legame con questa terra circondata da montagne che in primavera ed estate sono di un verde intenso e ricoperte da una coltre di neve nel Autunno e inverno. I suoi abitanti hanno sempre una porta aperta per i visitatori e un sorriso sulle labbra. I brigantini o le persone nate a Bragança sono famosi per l’arte dell’ospitalità e della cordialità. Questa città di Trás-os-Montes di origini molto antiche vede il suo nome attuale essere fissato nel 12 ° secolo. Bragança ha come simbolo più grande il suo castello, dove è possibile fare una passeggiata dal centro storico. Il centro di

I tre luoghi principali di Bragança:

  • Centro moderno e cosmopolita: dove troviamo le infrastrutture più moderne della città, ovvero il Centro Commerciale Bragança, il Teatro Municipale di Bragança e la Stazione Ferroviaria di Bragança (attualmente chiusa, merita comunque una visita per il mantenimento dell’architettura tipico delle stazioni portoghesi).
  • Centro storico: con case tipiche e medievali, e Praça da Sé, dove troviamo importanti edifici come la Sé Catedral, case della nobile famiglia Bragança che furono all’origine dell’ultima dinastia portoghese di re, Rua Direita con negozi che vendono prodotti tipici e antiche facciate, il solar dos Teixeiras, la terrazza davanti alla Chiesa di Santa Maria dove possiamo riposare e goderci il tramonto sulla città di Bragança.
  • Cittadella: è la zona più visitata della città, con un patrimonio di pregio, come il castello, la Domus Municipalis, il Museo Iberico del Costume e delle Maschere, e il Museo Militare, uno dei musei più visitati del Portogallo, aperti al pubblico dal 1936. Questa cittadella è completamente murata e comprende case medievali ancora abitate.

Attrazioni da visitare a Bragança

Castello di bragança

  • Castelo de bragança: è un castello in stile gotico del XIII secolo, molto importante e ben conservato in Portogallo, con una fantastica vista sui monti Montesinho e Sanabria, la catena montuosa Rebordões e la catena montuosa Nogueira;

Il Museo Militare di Bragança

  • Il Museo Militare di Bragança: opera all’interno del castello in una delle due torri del mastio, dove possiamo visitare l’evoluzione delle armi leggere tra il XII e il XX secolo. Il Museo è stato fondato nel 1932, essendo una delle attrazioni più visitate della città;

Domus Municipalis

  • Domus Municipalis: è un edificio a forma di pentagono irregolare, classificato Monumento Nazionale dal 1910, di architettura civile in stile romanico del XII secolo, è l’unico esempio nella Penisola Iberica. Il nome “Domus Municipalis” è dovuto ad essere stato utilizzato come municipio dall’Amministrazione Comunale di Bragança;

Museo dell’Abate di Baçal

  • Museo Abade de Baçal: è un museo creato nel 1915, con una collezione di archeologia, epigrafia, arte sacra, pittura, gioielli, numismatica, mobili ed etnografia, con enfasi sui dipinti di José Malhoa, Abel Salazar e una serie di circa 70 disegni di Almada Negreiros

Vecchia cattedrale di Bragança

  • Sé Velha de Bragança: è un monumento classificato di interesse pubblico, costruito nel XVI secolo. Fu costruito con lo scopo di essere un convento, essendo stato adattato come ex sede della diocesi di Bragança-Miranda;

Chiesa di Santa Maria

  • Chiesa di Santa Maria: fu costruita in stile romanico nel XIV secolo, con modifiche allo stile barocco, nell’arco di due secoli

Centro d’arte contemporanea Graça Morais

  • Graça Morais Contemporary Art Center: è un centro d’arte installato nell’edificio del XVII secolo Solar dos Vargas, recuperato su progetto dell’architetto Eduardo Souto Moura, dove lavorano mostre di Graça Morais e altri artisti;

Bragança Live Science Center

  • Centro Ciência Viva de Bragança: è l’hub di Bragança che fa parte della rete dei Centri Ciência Viva, l’Agenzia Nazionale per la Cultura Scientifica e Tecnologica con l’obiettivo di promuovere l’insegnamento delle scienze sperimentali al grande pubblico;

Misericórdia Chiesa di Bragança

  • Igreja da Misericórdia de Bragança: è una chiesa del 1518, con una facciata in maiolica nei toni del blu risalente al XIX secolo;

Museo iberico di maschere e costumi

  • Museo iberico di maschere e costumi: è un museo con una mostra di maschere, costumi, oggetti di scena e oggetti utilizzati nei festival invernali di Trás-os-Montes e Alto Douro, ea Las Mascaradas de Invierno, nella regione de Zamora, in collaborazione tra il Comune di Bragança e la Diputación de Zamora;

Altre attrazioni da esplorare a Bragança

  • Monastero Castro de Avelãs: è una chiesa romanica barocca mudéjar classificata come monumento nazionale dal 1910, che integra parte dell’antico monastero benedetto di São Salvador costruito nel XII o XIII secolo;
  • Georges Dussaud Photography Center: una mostra fotografica composta da 148 fotografie in bianco e nero di Georges Dussaud con ritratti legati alla storia della vita della gente di Trás-os-Montes;
  • Igreja de São Vicente: è una chiesa del XIII secolo dove troviamo un pannello di tegole con la rappresentazione dell’opposizione del generale Sepúlveda nel 1808 contro l’invasione francese guidata da Junot davanti al popolo di Bragança; e luogo del matrimonio segreto nel 1352 del re D. Pedro con la dama di corte Inês de Castro;
  • Castelo de Rebordãos: è un castello del 1208, attualmente in cattive condizioni, costruito in cima a una roccia, con vista panoramica da dove possiamo vedere il castello di Bragança, il castello di Vimioso, il castello di Outeiro de Miranda , Il castello di Penas Róias, il castello di Miranda do Douro e Zamora già in Spagna;
  • Basilica del Santo Cristo de Outeiro: è una chiesa santuario nel villaggio di Outeiro, classificata come monumento nazionale dal 1927, e titolo di basilica minore, attribuito dalla Congregazione per il culto divino e la disciplina dei sacramenti
  • Biblioteca della Fondazione “Os Nosso Livros”: è una biblioteca istituita per volontà dal dottor Artur Águedo de Oliveira, installata in un edificio del XVIII secolo;
  • Casa do Arco: è un arco costruito nel 1694 che collega due case nobiliari;

I parchi di Bragança

Bragança ha la natura allo stato puro, con diversi percorsi a piedi, è il meraviglioso regno dello scrittore portoghese Miguel Torga e una riserva della biosfera dell’UNESCO. Questa regione portoghese rappresenta la perfetta comunione con la natura, visibile in tre luoghi nel suo distretto:

Parco internazionale del Douro

  • Parque do Douro Internacional: il parco è molto piacevole da visitare in primavera e in autunno, a causa delle temperature più miti e dell’arrivo di uccelli migratori in questi tempi, ovvero il capovaccaio e la cicogna nera. A febbraio, i campi diventano bianchi di mandorli in fiore che offrono un fantastico paesaggio nel parco nei comuni di Mogadouro e Freixo de Espada à Cinta. Degni di visitare luoghi come Carrascalinho, Penedo Durão, Miradouro da Sapinha, Miradouro da Fraga do Puio e Cappella di São João das Arribas;

Parco naturale di Montesinho

  • Parco Naturale di Montesinho: il Parco Naturale di Montesinho ospita l’80% dei mammiferi del Portogallo, è un paradiso per gli amanti del birdwatching, più di 160 specie diverse di uccelli. Il parco ha paesaggi unici e vari con fiumi selvaggi di acqua pura e limpida, dove possiamo visitare il più grande punto di specie di quercia nera in Europa e uno dei percorsi del percorso di pellegrinaggio di Santiago de Compostela ;

Zona protetta di Albufeira do Azibo

  • Area protetta di Albufeira do Azibo: un bacino idrico formato da tre linee d’acqua, il fiume Azibo con 13 km, il fiume Azibeiro con 7,3 km e la Ribeira do Reguengo con 7,8 km. Questa area protetta comprende flora mediterranea e atlantica, una diga con splendide viste panoramiche e diverse specie di uccelli. L’area protetta del bacino idrico di Azibo ha due spiagge fluviali: la spiaggia fluviale di Fraga da Pegada e la spiaggia fluviale di Ribeira.

Bragança: tutte le fiere

Le fiere di Bragança sono importanti attrazioni turistiche, con un posto di rilievo nella tradizione della città. Comprende fiere come:

  • Mercato settimanale del mercato municipale di Braganç ogni venerdì di ogni mese
  • Feira das Cantarinhas il 3 maggio di ogni anno
  • Festa di Nossa Senhora das Graças il 22 agosto
  • Festa dei ragazzi il 25 dicembre

Gastronomia di Bragança

Bragança ha una gastronomia semplice con carni certificate e di qualità, dai sapori intensi e genuini, ma, allo stesso tempo, capace di farti sentire come in famiglia. Questa città di Trás-os-Montes è il gioiello dell’affumicatoio, un segno distintivo della regione. I piatti tipici di questa regione hanno specialità che sono una vera festa per il palato:

  • Alheira de Mirandela arrosto: una delle sette meraviglie della gastronomia nazionale
  • Butelo con casula
  • Capretto arrosto
  • Carne arrosto alla griglia
  • Barroseira Spezzatino
  • Castagne
  • Gallo nel piatto
  • Metti il ​​mirandese
  • Arrosto di vitello

Itinerario delle castagne

La castagna è un prodotto di eccellenza nella gastronomia di Bragança, con la raccolta delle castagne una tradizione. Attualmente sono definiti otto percorsi che consentono ai visitatori di scoprire questo prezioso prodotto gastronomico, ovvero:
1. Percorso Millenario,
2. Fagaceae pathway,
3. Percorso paesaggistico,
4. percorso ebraico,
5. Il percorso del Dourado da Padrela,
6. Percorso della finestra sul Douro,
7. Itinerario della Valle Incantata,
8. Martainha Chestnut Trail

Vini di Bragança

La gastronomia di Bragança non sarebbe completa senza menzionare i vini. In questa regione dal clima continentale molto austero con estati e inverni rigorosi, i vini prodotti hanno queste stesse caratteristiche. Tra i vini prodotti a Trás-os-Montes ci sono:

  • Vini bianchi: Códega do Larinho, Fernão Pires, Gouveio, Malvasia Fina, Rabigato, Síria e Viosinho.
  • Vini Rossi: Bastardo, Marufo, Tinta Roriz, Touriga Franca, Touriga Nacional e Trincadeira.

Accessi a Bragança

L’accesso a Bragança è notevolmente migliorato con la costruzione dell’autostrada A4, che collega Bragança e Lisbona, Porto e Vila Real, con l’esistenza di un aeroporto che consente voli giornalieri per Porto e Lisbona.

Crescita a Bragança

La crescita a Bragança ha visto aumentare la sua qualità della vita negli ultimi trent’anni, essendo considerata la sesta città con la migliore qualità di vita in Portogallo in uno studio dell’associazione portoghese per la protezione dei consumatori DECO nel 2012. In questo studio, Bragança ha ottenuto il punteggio più alto negli articoli alloggio, mobilità, rumore, criminalità, ristorazione, supermercati e cultura, tempo libero e sport. Ha combattuto la perdita di popolazione trasformando la sua economia e adottando progetti innovativi. Bragança ha quattro poli essenziali nello sviluppo delle aziende e dell’imprenditorialità:

  • Brigantia Ecopark
  • Cluster dell’industria automobilistica
  • Zona Industriale Cantarias
  • Zona industriale di Mós

Bragança esporta più di quanto importa

Bragança è uno dei pochi comuni in Portogallo che esporta più di quanto importa. Le vendite all’estero sono pari a 217 milioni di euro (8,46% dell’export nazionale). Macchine, dispositivi e materiale elettronico rappresentano la quota maggiore di esportazioni in questa regione. Il gruppo industriale Faurecia rappresenta l’89% delle esportazioni, una multinazionale francese che produce scarichi per auto. I principali prodotti prodotti in questo comune sono: le castagne, a Sordes, dove ha sede l’azienda leader europea per la lavorazione di castagne, miele, olio d’oliva e carne di argilla.

Progetti innovativi

Il comune di Bragança ha investito molto in progetti innovativi che incoraggiano uno stile di vita sostenibile, vale a dire:

  • Il villaggio di Montesinho è stato il primo nel nord del Portogallo con illuminazione pubblica 100% LED (Light Emitting Diode), una forma di illuminazione più economica ed ecologica rispetto alle lampade tradizionali.
  • Autobus pubblici elettrici
  • Biciclette elettriche
  • Edifici intelligenti
  • Parco europeo dei sindaci con l’obiettivo di ridurre le emissioni di CO2 del 21% entro il 2021
  • Rete ciclabile urbana
  • Sistema di pagamento intelligente per il parcheggio del veicolo

Luoghi da visitare vicino a Bragança

  • Villaggio Castro de Avelãs
  • Villaggio di Gondesende
  • Borgo di Montesinho
  • Villaggio di Rio de Onor
  • Cattedrale Miranda do Douro
  • Castello di Algoso
  • Castello di Ansiães a Carrazeda de Ansiães
  • Casa do Careto a Macedo de Cavaleiros
  • Chiesa Madre Torre de Moncorvo
  • Miranda do Douro
  • Punto di vista di Colado a Freixo de Espada à Cinta
  • Punto panoramico Carrascalinho a Freixo de Espada à Cinta
  • Punto panoramico Alminhas a Freixo de Espada à Cinta
  • Mogadouro
  • Museo della Terra di Miranda
  • Torre Moncorvo

Brevi fatti da Bragança

  • Popolazione del Comune: circa 35mila abitanti
  • Popolazione della città: circa 23mila abitanti
  • Area: 1173, 57 Km2
  • Numero parrocchie: 49
  • Regione: Nord
  • Sotto-regione: Alto Trás-os-Montes
  • Distretto: Bragança
  • Vecchia provincia: Trás-os-Montes e Alto Douro
  • Istituto Politecnico: 1
  • Ricchezza economica di Bragança: 4,8 miliardi di euro, 2,7% del PIL nazionale
  • Numero aziende: 3434 con un fatturato di circa 724 milioni di euro
  • Spazi verdi: 19,18 m2
  • Centro commerciale: 1
  • Grandi superfici: 4
  • Capacità ricettiva: 1501 posti letto
  • Campeggi: 3
  • Aeroporto: 1
Back to Top
error: